LE MIE CANZONI PREFERITE DEL 2011 – DALLA 11 ALLA 20

Ed ecco giunto anche il momento di aggiornare la playlist svelando i dischi caldi – ovvero le posizioni a ridosso della topten – dell’anno.


11 •IL VENTO E LE ROSE/Patty Pravo ft Morgan• Perché la Patty non sarà più quella di un tempo, ma questo pezzo mi ricorda tanto le cose che faceva tempo fa.
12 •SCARBOROUGH FAIR/Nicola Conte ft Alice Riccardi• Perché Simon & Garfunkel in versione nujazz italiano ci volevano proprio. Elegante e vellutata.
13 •FOREIGN LANGUAGE/Flight Facilities ft Jess• Perché è un buon esempio di discomusic.
14 •DAMN YOUR EYES/Alex Clare• Perché lui ha una voce che non dimentichi e il pezzo pur essendo incompleto e da quel che ho capito ancora un demo è fatto davvero bene. E poi è un tributo alla grande Etta James.
15 •IRON/Woodkid• Perché è di una bellezza commovente.
16 •LOVER TO LOVER/Florence + The Machine• Perché è la Florence.
17 •OPEN HEART SURGERY/Beth Ditto• Perché è la Beth; e per lo stile olddaysofhousemusic che, insomma, galvanizza sempre, ecco.
18 •BLACK DAY/Northern Lite• Perché è tanto anni ’80, un po’ New Order, un po’ Depeche Mode.
19 •WHITE HORSE/Jessica 6• Perché non si contano le volte in cui l’ho canticchiata e sgambettata.
20 •COCAINE BLUES/Escort• Perché non si contano le volte in cui l’ho canticchiata e sgambettata [2].

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.