LE MIE CANZONI PREFERITE DEL 2011 – DALLA 41 ALLA 50

Seconda parte della hitparade di fine anno.
(e da domani dovrebbero arrivare pure i primi verdetti del VHFactor)
Anche questi dieci pezzi si ascoltano nella playlist.

41 •DON’T PLAY NO GAME THAT I CAN’T WIN (MAJOR LAZER RMX)/Beastie Boys ft Santigold• Perché Diplo e Switch con ‘sto remix hanno reso festoso un pezzo altrimenti troppo noioso; malgrado la presenza di Santigold.
42 •COUNTDOWN (REGGAE REWIND RMX)/Beyoncé• Perché l’album è stato un po’ un flop e non credo sia giusto. Vabbè, questo mi diverte tanto, anche più dell’originale.
43 •STEP ASIDE/Tessanne• Perché credo di essere stato l’unico – almeno in Italia – ad averlo acquistato, perché è un classico di Beres Hammond del quale sono fan, perché il reggae tradizionalmelodico ha sempre un suo perché, e poi lo scorso agosto è stato colonna sonora perfetta durante i momenti di relax in spiaggia.
44 •GUILT/Nero• Perché a volte il dubstep può essere catchy.
45 •IN ARMS (JACK STEADMAN RMX)/David’s Lyre• Perché ‘sto remix mi ha riportato a più di dieci anni fa, quando ascoltavo solo twostep.
46 •WANT YOU IN MY SOUL/Lovebirds ft Stee Downes• Perché probabilmente è la cosa più – lo so, è un termine abusatissimo – cool dell’anno. Non per niente è tra le preferite di tizi – tu chiamali se vuoi sound designers – che fanno tendenza. Tipo il mio amico Marco Fullone. E poi è dal 2008 – era al numero 44 – che ho un occhio di riguardo per Stee Downes.
47 •DOMANI DOMANI DOMANI/Raiz• Perché se lo sono filato in pochi. Eppure è Raiz, eppure alla produzione ci sono i Planet Funk.
48 •CIVILIZATION/Justice• Perché spacca e ringiovanisce.
49 •GIRL PANIC!/Duran Duran• Perché sembra un pezzo dei Duran Duran degli anni ’80.
50 •SAN FRANCISCO IS MY DISCO (WIDEBOYS RMX)/Laura LaRue• Perché coinvolge, diverte, si fa ballare ed è terribilmente gaio.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.