IL MIO GHINDER BBUENO


Per carità è un coatto e da quella volta in cui ha vinto una medaglia prestigiosa s’è montato la testa e non ha combinato più un c*zzo, perciò uno mica può pretendere.
Però detesto che lui sia pagato per andare in tv – anche solo come testimonial – pur parlando in quella maniera.
Ma detesto ancor di più che io debba pagare una tassa – tu chiamala, se vuoi, canone rai – per poi mantenere gente che sembra essere andata a dizione da lui.
E la cosa andrebbe estesa a cinema e fiction nostrani, mai livello fu così pietoso.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.