SANREMO 2010: PICCOLE PESTIFERE VINCONO

La divetta pestifera portatrice di frisè (lo so che in realtà è un maschietto che si da toni etero, però i miei occhi vedono altro), le bimbeminkia, la Defi, PierdavideDellaSquadraBianca, quelli della Emi saranno giulivissimi.

Ma l’indegno trionfo non potrà che nuocere alla sua carriera.

Sembra di essere tornati ai tempi dei voti totip acquistati in enorme quantità dai discografici.

E’ comunque doveroso e sensato ammettere che a televotare (callcenters a parte) è una certa tipologia di telespettatore. Buona parte di quelli (e mi ci metto anch’io) che oggi si lamentano per il verdetto e conseguenti eliminazioni difficilmente si esprimono tramite cornetta del telefono o sms, casomai l’euro lo spendono su itunes.

Infatti le classifiche comunicano che Noemi, Malika, Mengoni, Arisa, la Grandi, persino IlCantanteDeiPiccioni stanno vendendo più de La Detestabile Vincitrice.

Poi ci sarebbe la questione relativa al Trio Nazional(im)popolare e di un secondo posto che mi sembra dittatura (mediatica e non) travestita da democrazia.

Meglio lasciar perdere. Tutto troppo vergognoso dunque frustrante. E non voglio rovinarmi la domenica, chè c’ho da andare a Milano a comprare le cialde della Nespresso.

 

Magari l’anno prossimo andrà meglio.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.