GOODBYE. ENOUGH IS ENOUGH FOR ME BABY

C’è stato – anni&anni fa – un tempo in cui pensavo davvero bene di Fabio Troiano.

E come attore; e come oggetto (da alternare a Claudio Santamaria) di pensieri a loro modo sconci.

Ora, nel pieno del battage promozionale invadente – e dunque dopo aver visionato, non solo per questioni di lecità curiosità, il trailer – intrapreso da quelli di Medusa al fine di trasformare la pellicola con protagonista Zalone in precinepanettone redditizio:

Un attore decente non affronta l’omoruolo traendo ispirazione dal terribile umorismo (più relativi sfottò) di una lella media. Sarebbe bastata un’occhiata – dubito che ci sia stata – nemmeno tanto approfondita a:

_Michel Serrault/Albin ne ‘Il Vizietto’

_William Hurt ne ‘Il Bacio Della Donna Ragno’

_i dramaqueenismi teatrali di ‘Festa Per Il Compleanno Del Caro Amico Harold’

_Malgioglio – perchè no – sull’Isola

_(purtroppo ‘Valentino: The Last Emperor’ è uscito – tranne che nella mia città quindi; provocandomi frustrazione – solo ora)

per risultare meno detestabile e più dignitoso.

2 Credo di aver speso sin troppa energia per questo Fabio Troiano.

 

Enough is enough for me baby

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.