PAZZO DI QUESTI PEZZI

(Ballabili e coreografabili)

In data 6 marzo parlavo dei La Roux. Ora, dischi di Michael Jackson a parte, il loro album è il più venduto in Inghilterra.

In data 21 novembre (2008) inserivo in playlist ‘The Show’ di Lenka. Ora è in classifica (sempre in Inghilterra) e recentemente l’ho ascoltato pure su Deejay.

A proposito di Lenka, in data 21 marzo ho dedicato (con successo) un post anche a un altro suo brano, ‘Trouble Is A Friend’. Ora sta per essere distribuito (con buone aspettative) in Europa.

Tutto questo per chiarire che quando dico di essere pazzo di un pezzo non sono proprio da rinchiudere in una qualche clinica di igiene mentale.

I Maestri della discodance d’oltralpe stanno dettando uno dei principali trend di quest’estate. Pezzi ballabilissimi interpretati non dai soliti anonimi vocalist, ma da stelle di prima grandezza. Per carità non sono certo i primi, ma il genere sta funzionando come non mai.

E così se Bob Sinclair e la Sugarhill Gang ci infastidiscono un pochino con ‘La La Song’ (temo che ci porteremo dietro il ritornello fino al trailer del prossimo cinepanettone), David Guetta e Kelly Rowland sono quasi in vetta alle classifiche mondiali dei singoli (‘Boom Boom Pow’ dei Black Eyed Peas permettendo).

Il mio preferito è però ‘Boys&Girls’ di Martin Solveig con i Dragonette (si ascolta qui a dx in playlist).

Sempre a proposito del succitato trend segnalo volentieri (ed è in playlist pure questo) anche ‘Heartbreaker’ dei canadesi MSTRKRFT (Masterkraft) con il sempre lodevole John Legend.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.