CI SIAMO

Parto con l’incertezza nel cuore. Nel senso che non so se (sabato sera) avrò occasione di vedere in tv la finale dell’Eurofestival.

Come spesso accade la numero uno della mia classifica personale è stata eliminata. Stesso discorso vale per la numero tre e per Andorra.

In compenso le due proposte più in linea con la mia attuale fase folk sono passate (Portogallo e Moldavia).

Parto senza indossare, come ipotizzato, il mio abito gessato. E’ probabile che la dieta abbia fatto effetto, ma l’opzione è stata accantonata.

Ho infatti acquistato una giacca lowcost a righine sottili blu e bianche, con cuciture blu, tasche a toppa e bottoni bianchi. Sotto ci metto la camicia bianca, mentre il pantalone è blu. In più accessori Hermès vecchi e nuovi. Molto Costa Azzurra, ma credo che vada bene anche per gli Emirati Arabi.

Parto e metto il blog in standby, anche se laggiù ci sarà un mac, perciò se avrò tempo aggiornerò.

Parto con un mal di schiena tremendo, fortunatamente andiamo incontro al grande caldo. Sarà forse il caso di fare un po’ di sabbiature?

 

A presto.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.