XFACTOR2 – 3a PUNTATA

La mia consueta classifica del giorno dopo:

+ 01 Daniele – L’avrà, ‘Closer’, pure proposta lui, ma è stato perfetto. Ero molto diffidente a riguardo, ovunque è tutto un (autodidatta e penoso) vocalizzo r&b all’ultimo grido.

+ 02 Noemi – Un po’ troppo agitata, ma in fondo quando ascolto/canto ‘Somebody to love’ mi agito pure io.

+ 03 Enrico – Un pochettino spento. Dice che aveva ancora qualche problema con la voce. Sarà per la prossima volta. Credo possa arrivare in finale, ma non vincere.

= 04 Bastard Sons Of Dioniso – Lievemente ripetitivi, comunque divertenti.

–  05 Matteo – Questa volta Morgan ha sperimentato davvero male. O forse è stata colpa della deprimente atmosfera glam made in Tommassini. Per non parlare del finale con braccia levate e conseguente insopportabile battito di mani.

  06 Serena – Per favore, tenetela lontana da Adele e cose simili. Merita ben altro repertorio. Continuo a tifare per lei.

= 07 Ambra Marie – Niente da dire su ‘Ti Sento’, ma durante la sfida-eliminazione, il suo solito inglese con patata in bocca mi ha quasi fatto preferire Giacomo.

= 08 Sisters of Soul – Progressi in corso.

+ 09 Giacomo – Riascoltandolo in ‘Mentre Tutto Scorre’ mi sono ricordato del perchè fosse a XFactor, però aveva già rovinato (anche) ‘Bruci La Città’.

–  10 Farias – ‘La Donna Cannone’? Perchè? Togliete i poteri a Gaudi.

 

Sfida d’ingresso:

01 Retroscena – Peccato abbiano perso. Esecuzione fedele di ‘Sweet Dreams’ senza sbavature e stonature che, in quanto Lennoxfan della prima ora, non sarei stato in grado di accettare.

02 Iris – Tengo a precisare che nell’American Idol dello scorso anno il mio preferito era il suo coetaneo David Archuleta. Perciò il fatto che fosse una teenager, era comunque accettabile. Mi ha infastidito l’atmosfera da esibizione della speranza.

03 Andrea – Ne avrei fatto volentieri a meno.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.