XFACTOR2 – 2a PUNTATA

La mia classifica:

+ 01 Serena – Moderna e allo stesso tempo stilosa come La Mina anni ’60. Quasi perfetta.

+ 02 Matteo – Ha tutta l’aria di essere l’Aram di quest’anno. Morgan sperimenta, lui esegue. Alla perfezione. Preoccupante la presenza, in rete e su blog mooolto più prestigiosi di questo, di opinionisti musicali che non sapevano dell’esistenza del pezzo ‘I Should Have Known Better’.

03 Elisa – Malgrado sia scesa dal primo al terzo posto, meglio della settimana scorsa. La scandalosa eliminazione, mi ha ricordato quella di Jennifer Hudson a American Idol. Alla faccia della meritocrazia.

+ 04 Bastard Sons of Dioniso – Bravi e divertenti. Irrilevante, per il genere che fanno, il fatto che ogni tanto stonino.

+ 05 Daniele – Bravissimo, ma un po’ troppo prevedibile.

+ 06 Noemi – Mi ha fatto rivalutare Albachiara.

07 Ambra Marie – Un po’ forzatamente rock, pessimo inglese. Qualcuno le tolga la patata dalla bocca.

+ 08 Sisters of Soul – Continuano a non dispiacermi e fatico a comprendere l’accanimento nei loro confronti. Il balletto non era male.

09 Enrico – Ok, aveva l’influenza e i passi di danza lo impacciavano. Però la storpiatura del testo di ‘Don’t Leave Me This Way’ è davvero imperdonabile.

=10 Farias – La colpa non è loro. Come si fa ad assegnare un pezzo (‘Oye Como Va’) con caratteristiche da jamsession, a un gruppo vocale? Alla coppia Gaudi-Maionchi andrebbe ricordato che AmericaLatina vuole dire anche Astor Piazzolla, Sergio Mendes, Senor Coconut, Gotan Project e Josè Feliciano.

=11 Giacomo – Karaoke allo sbaraglio.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.