HOMEMADE CELEBRITIES

Era da un po’ che volevo dedicare un post a Alessandro Calza e Fabrizio

Caiazza.

Entrambi belli, fisicati, probabilmente vanitosi, web-celebrities.

Benchè il loro omomachismo possa sembrare (in termini di comunità g.a.y.) un po’ troppo stereotipato, a livello mediatico potrebbe rappresentare una sostanziale novità. Infatti non mi dispiacerebbe affatto se andassero ad affiancarsi ai vari Malgioglio, Solange, Signorini, D&G etc. i quali, volenti oppure no, ci rappresentano agli occhi della nazionalpopolare etero-opinione.

(Naturalmente si spera che i loro argomenti non siano limitati al muscolo esibito)

 

Di Calza, che è protagonista del film CIAO, ho il vago ricordo di una chiaccherata virtuale, risalente a un tot di tempo fa, nella quale parlammo soprattutto di musica.

Anche se, in questa intervista da lui concessa al nostro Nadir, afferma: ‘In chat non vado e non uso i messenger che sono troppo invasivi’. Mi sto forse confondendo con qualcun altro?

 

Caiazza è sicuramente più conosciuto. D’altronde della sua ‘disavventura in divisa’ si è parlato molto e Vanity Fair gli ha dato la possibilità di chiarire (una volta per tutte?) l’accaduto.

Leggendo l’intervista ho ripensato a quando mi ritrovai al primo posto del concorso di G.Dar, categoria Orsi (o MuscleBears che dir si voglia).

Il fatto è che non mi ero proprio iscritto! Tra l’altro non ho mai avuto la presunzione di appartenere a tale tipologia.

Sta di fatto che qualcuno si era impossessato delle mie foto. Naturalmente lo denunciai.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.