LA FESTA IDEALE

Inoltre:

1 l’abitino (vedi foto) più scarpa platform che noi due le abbiamo regalato (stava benissimo)

1 il video dedicatole da quasi tutti gli invitati. Una riuscitissima interpretazione della sigla di Friends: ‘quadri coreografici’ sul divano di casa sua (lei non ne sapeva niente), gags mimate, i volti dei protagonisti alternati a immagini tratte da altre feste, pantaloni calati, sfilate di moda etc. Ok forse l’idea non era proprio originalissima, ma è venuto una meraviglia. Brava Elena!

6 (del mattino) l’ora in cui è ufficialmente finita la festa.

 

Un ringraziamento particolare a Carlo per la prima Tequila Boom Boom della mia vita, chè (indirettamente) ha contribuito a dare una svolta scatenata alle danze. Vedi la versione aggiornata di Gioca Jouer: Borsetta, Longuette, Borsetta, Rossetto, Specchietto, Spazzola (2 volte), Tipetto, 1-2-3 Stella! (mi preoccupa il fatto che Laura, nelle vesti -total black- di regista della serata, abbia ripreso tutto e che il video sia già in circolazione)

Oppure la coreografia di gruppo montata su ‘Non ti scordar mai di me’.

 

Vedere che il mio fidanzato è diventato, in breve tempo, amico dei miei amici mi ha fatto commuovere per la felicità.

Grazie Alessandra! Dici sempre che sono un orso (caratterialmente), ma lo sai che ti voglio tanto bene. (Mi dispiace che abbiano scelto una modella bionda, l’abitino sta decisamente meglio alle more!)

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.