UH CHE SPAVENTO SIGNORA MIA!

Difficilmente lo faccio durante il fine settimana, ma ieri mattina volevo aggiornare un attimo il blog e, al posto della mia pagina, ho trovato una serie di scritte (multicolori e intermittenti) in arabo.

Medesima situazione su tutto spazioblog.

Visti i tempi che corrono uno un po’ si spaventa.

Poi mi sono ricordato dell’apparizione (un po’ di mesi fa, sempre al posto del blog) di uno di quei siti in cui alcune signorine poco vestite offrivano i loro servigi, così ho spento tutto.

La mia intenzione era comunque quella di parlare di una piacevolissima serata organizzata dagli Eagle per festeggiare i loro compleanni e i 15 mesi insieme.

Ho avuto l’occasione di rivedere i PuffolaPigmea (con tanto di nuovo arrivato Lorenzo), in più il piacere di conoscere i Gattopesce e altri simpatici amici. E’ stato veramente bello, grazie a A&L!

Ieri sera quinto e sesto episodio di Heroes. Sempre più avvincente e, spesso, indecifrabile.

A tal proposito il mio personaggio preferito è Niki, la casalinga disperata dalla doppia personalità.

Chiamala immedesimazione… Durante uno degli episodi Niki si alza in piena notte dal letto e, senza che il marito se ne accorga, compie una delle sue stragi.

Complice un vodkalemon ghiacciato, una cocacaffeinfree fresca di frigor e una maglietta troppo corta/stretta (Giuro! La indosso SOLO quando giro per casa!), durante la notte mi sono alzato pure io in preda a non so quale metamorfosi del mio intestino… per poi stare seduto sul cesso (pardon per l’indecorosa espressione) un’infinità di insopportabili minuti. Naturalmente il moroso dormiva beato e non si è accorto di nulla.

Sta di fatto che mi sono addormentato che era già mattino e oggi, guardandomi allo specchio, quasi non mi riconosco (ancora la sindrome di Niki!).

D’altronde, come affermavo qualche post fa, ‘non sono un eroe’.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.