NONSOLOREALITY

Sarà l’effetto Brokeback Mountain… ma negli Stati Uniti sono in circolazione (o quasi) un bel po’ di film con protagonisti (e non) personaggi gay.

Tralasciando C.R.A.Z.Y. e Another gay movie, dei quali ho già parlato su questo Blog… da buon appassionato di cinema sono andato a farmi un giro in rete per cercare tutte le informazioni possibili su trame, protagonisti, registi, premi, festival etc.

Alla fine ho scelto questi 7:

1 IL DIAVOLO VESTE PRADA… sicuramente il più pubblicizzato… tratto dall’omonimo bestseller e con Meryl Streep che fa il verso a Anna Wintour… Binzi (www.blogtrotters.splinder.com) l’ha visto di recente in versione originale e ha pubblicato un post interessante sul suo blog

2 LITTLE MISS SUNSHINE… Qui la protagonista è una ragazzina, ma merita una segnalazione lo zio gay interpretato da Steve Carell (quello che in ’40anni vergine’ si faceva depilare il petto in una delle scene più ‘drammatiche’ mai viste al cinema), il quale, reduce dalla fine di una storia d’amore e da un tentativo di suicidio, decide di far visita alla sua non convenzionale famiglia. Tra i protagonisti segnalo volentieri Greg Kinnear (già personaggio gay nel bellissimo ‘Qualcosa è cambiato’) e Toni Collette (indimenticata eroina di un altro tra i miei  preferiti… ‘Le nozze di Muriel’)

3 RUNNING WITH SCISSORS… molto atteso in quanto tratto dal vendutissimo libro ‘Correndo con le forbici in mano’… tra gli attori Annette Benning (la madre) e Alec Baldwin (impinguato, ma sempre sexy)

4 INFAMOUS… secondo film dell’anno dedicato alla vita di Truman Capote… riprende gli stessi argomenti della pellicola grazie alla quale Philippe Seymour Hoffman ha vinto l’Oscar… Ai critici è piaciuto molto… Toby Jones (attore inglese) è Capote e in una scena bacia Daniel ‘neo007’ Craig… inoltre nel cast anche Sandra Bullock, Jeff Daniels, Isabella Rossellini e Gwyneth Paltrow

5 THE NIGHT LISTENER… anche questo tratto da un successo editoriale. Trattasi di ‘Una voce nella notte’ di Armistead Maupin (Tales of the city)… con Robin Williams e Bobby Cannavale (il fidanzato/poliziotto di Will in Will & Grace)

6 TALLADEGA NIGHTS: THE BALLAD OF RICKY BOBBY… Film su un corridore automobilistico interpretato da Will Ferrell… qui di gay c’è veramente poco… a parte il personaggio del rivale del protagonista (francese ed arrogante) interpretato da Ali G (conosciuto ai più come l’autista di Madonna nel video di Music)

7 THE HOUSE OF ADAM… il vero outsider… film indipendente la cui trama parte dall’assassinio di un gay per mano di un gruppo di fanatici religiosi. Toccherà al fidanzato della vittima (un detective fresco di divorzio e ‘non dichiarato’) svolgere le indagini.

 

Azzerderei una scommessa su quanti di questi film NON verrano mai distribuiti nelle sale italiane (in particolare quelle della mia città), ma non mi piace ‘vincere facile’

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.